Mattarella a un bivio: un esecutivo di tregua o un governo balneare?

0
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla fine delle consultazioni, il 10 dicembre 2016, al Quirinale (VINCENZO PINTO/AFP/Getty Images)
367 Visite

Lunedì Mattarella farà il suo terzo giro di consultazioni e certificherà l’indisponibilità dei partiti a formare un governo sostenuto da una maggioranza in Parlamento. A quel punto sarà lo stesso capo dello Stato a prendere l’iniziativa. Due le opzioni: un esecutivo di tregua che duri almeno fino a dicembre per coprire il Consiglio Ue del 28 e 29 giugno e fare la manovra per evitare l’aumento dell’Iva o un gabinetto balneare con voto a settembre. Ma resta l’ipotesi, che il presidente vuole evitare, di elezioni a luglio.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03