L’addio alla piccola Angela, la bimba di tre anni stroncata da un infarto. Chiesa gremita per i funerali

0
4.935 Visite

“Non è il tempo delle scenografie o del chiacchiericcio, è solo il tempo del silenzio e della preghiera. Il nostro cuore è trafitto, come se ci avessero strappato un pezzo di carne”. Sono le parole utilizzate da don Luigi e don Costantino Rubino, parroco della chiesa dello Spirito Santo Nuovo di Marano, durante l’omelia per i funerali della piccola Angela Castaldi, la bimba di 3 anni stroncata da un infarto lunedì mattina mentre guardava alla tv i suoi cartoni animati preferiti. “E’ un momento, tragico, c’è solo spazio per la preghiera e per stare accanto ai suoi genitori. Dobbiamo esser forte ed esser consapevolo che Angela è diventata il nostro angelo custode”, ha proseguito il prelato. In chiesa, accanto alla bara bianca, Gennaro e Rosa, i genitori della piccola. La chiesa di via Piave, a due passi dall’abitazione della famiglia Castaldi, è gremita. In centinaia sono accorsi per dare l’ultimo saluto alla bambina che frequentava la materna di via Tagliamento. Palloncini bianchi, stendardi religiosi, striscioni all’esterno della chiesa. I negozi della zona sono chiusi in segno di lutto. La bambina si era sentita male lunedì mattina e inutile si era rivelata la corsa in ospedale. I medici del San Giuliano di Giugliano avevano tentato di strapparla alla morte, ma la bambina è spirata 40 minuti dopo l’arrivo nel nosocomio giuglianese.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti