MARANO, GIUNTA MORRA E ASSISE CITTADINA. IL RUOLO DI DEMOS. PRESIDENZA DEL CONSIGLIO O VICESINDACO?

0
2.775 Visite

Molte delle attese per la futura giunta (entro la fine della settimana dovrebbe essere annunciata) sono concentrate su Demos, la lista civica costruita e promossa dalla famiglia Carandente con la collaborazione del consigliere regionale Giovanni Porcelli.

Nei giorni scorsi, come riportato dal nostro portale, si è a lungo parlato della possibilità che a un eletto di questa lista, Maria Teresa De Biase, sorella dell’ex consigliere forzista Raffaele, fosse concessa la presidenza del Consiglio comunale. La De Biase, infatti, risulta essere la più votata della coalizione a sostegno del neo sindaco Matteo Morra.

La cosa però non sarebbe gradita al Pd, che punterebbe invece su Gaetano Mosella, penalista e uomo di fiducia del primo cittadino. Se non dovesse andare in porto la “giocata” De Biase, a quel punto per Demos si aprirebbe una nuova partita e in questa nuova partita potrebbe avere un ruolo Luigi Carandente (nella foto), ex consigliere di Visconti poi passato in opposizione. Il rampollo della famiglia Carandente-Orlando potrebbe ottenere – secondo qualche indiscrezione – la carica di vicesindaco. Di conferme ufficiale, ripetiamo, al momento non ve ne sono: Demos spingerà ancora per la presidenza del Consiglio, l’ipotesi Carandente resta alternativa. Se non dovesse essere Carandente a ricoprire il ruolo di vicesindaco, la casella potrebbe comunque essere occupata da un loro rappresentante.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti