Solidarietà sociale a Bacoli, aperto lo sportello di ecoscambio

0
589 Visite

Abbiamo aperto lo sportello di ecoscambio a Bacoli. Si potranno donare oggetti inutilizzati, e prendere ciò che serve. Gratis. Giocattoli, libri, mobili, quadri, computer, bici. C’è già di tutto. Sarà accessibile ogni martedì è sabato, dalle 9:30 alle 11:30. Vogliamo favorire la cultura dei riuso. E dare una seconda vita, a quanto non serve più. Per trasformare un rifiuto, in una risorsa. Ringrazio la Flegrea Lavoro, e l’amministratore unico Valentina Sanfelice di Bagnoli, presso la cui sede, a Cuma, riapriremo l’ecoscambio. A tutti. Un’iniziativa di solidarietà sociale, che già avviammo nel 2019. Ma poi fermatasi per l’adozione delle misure anti Covid, diretta ai cittadini che vogliono contribuire a diminuire la quantità dei rifiuti. Vogliamo fare in modo che gli oggetti funzionanti, che troppo spesso riteniamo superati, non diventino rifiuti. E allo stesso tempo offrire la possibilità a chi non ha disponibilità economiche di acquisirli gratuitamente. Così facendo riduciamo le quantità di rifiuti da smaltire e di conseguenza anche i costi per lo smaltimento. Insieme, possiamo fare sempre meglio. Un passo alla volta.

Josi Gerardo Della Ragione sindaco di Bacoli. 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03