Impegno, sogni e politica. Di Dario Vallone

0
389 Visite
Sono sicuro che stava qui… – Ti sei perso qualcosa? – Si, decisamente. Una cosa importante. – Se mi dici ti aiuto. – Ho perso il mio Immaginario Collettivo.
– Cosa? – L’Idea di città! Quella roba che consente a tanti maranesi di avere gli stessi sogni e lottare insieme… – E l’avevi messo qui?
– Si, credo di sì, accanto alle Prospettive e alle Speranze. – Beh, non puoi comprarne un altro? – Scherzi? Mica lo trovi ovunque un’Idea di città. Saranno 20 o 30 anni che non se ne vede una fatta per bene.
– E se non lo trovi? – Se non lo trovo resto come un fesso a rispondere alle cavolate dei populisti, dei trasformisti e dei “voglio fare il sindaco!” senza dire nulla di mio! – Certo così vai sempre contro qualcuno, è snervante. – E inutile soprattutto. Servono gli ideali, i sogni, le speranze. Serve il progetto e la visione di una città diversa. Serve anche un’utopia. Insomma serve l’Idea di città. – Perché è così importante?
– Perché senza le persone non sanno per cosa battersi! Si fanno tante piccole battaglie, magari, ma senza un progetto. È avvilente… – E gli altri come fanno? Non mi pare abbiano un’idea di città. – Hanno dei nemici. Avere dei nemici ti fa sentire unito. – Mi dici com’era fatto il tuo? Così ti aiuto a cercarlo.
– Era bellissimo. C’era la giustizia sociale, che se nasci nella periferia o al centro hai le stesse possibilità di usufruire dei servizi pubblici, trasporti, cultura, igiene del territorio, aree verdi attrezzate, acqua! C’era la lotta alle ingiustizie.
C’era la vera eguaglianza delle persone. C’era un’idea del lavoro e dell’impresa non per arricchire pochi ma redistrubuire ricchezza per tutta la popolazione, che significa una città più equa, giusta e felice. C’era la cura per l’ambiente e il territorio. C’era la lotta vera ed efficace alla malavita organizzata. C’era la ricerca di una politica intesa come servizio per i cittadini e la comunità. C’era l’accoglienza.
C’era la voglia di abbattere le diversità. C’era generosità, altruismo, senso di comunità. – Sembra bellissimo. Come si chiamava? –
Si chiamava Impegno per la rinascita morale, economica e culturale di Marano.
Di Dario Vallone Coordinatore Italia Viva Marano
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03