Concorsone, il Consiglio di Stato dà subito ragione a De Luca

0
347 Visite

Sono stati accolti i ricorsi al Consiglio di Stato depositati ieri dalla Regione Campania e dal Formez e discussi nel corso delle mattinata dalla V sezione del Consiglio di Stato. I giudici hanno quindi sospeso l’ordinanza del Tar della Campania, le prove adesso possono ricominciare in attesa dell’udienza di merito fissata per il prossimo 5 marzo. A firmare il decreto cautelare monocratico il presidente della V sezione  Francesco Caringella.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti