Villaricca, equipaggio 118 minacciato con una pistola

0
735 Visite

«Un autista del 118 è stato minacciato intorno alle 16 in via della Libertà a Villaricca (Napoli)».
Lo denuncia l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, che ricorda che «da inizio anno sono 80 le aggressioni totali tra Asl Napoli 1 e Napoli 2».

Per quanto riguarda la seconda azienda sanitaria partenopea, si tratta della 29esima aggressione del 2023. «L’equipaggio 118 di Qualiano – raccontano i responsabili dell’associazione – si trovava presso il domicilio di un paziente per un intervento, improvvisamente sale le scale condominiali una persona che recriminava lo spostamento dell’ambulanza poiché ostruiva il suo passaggio. L’autista soccorritore è sceso per agevolare la persona ma, una volta giù, il signore ha messo la mano su una pistola che aveva alla cintura».

Secondo quanto si apprende, l’autista del 118 ha subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine e l’uomo, qualificatosi come guardia giurata, si sarebbe dato alla fuga in auto. «È la terza volta che il personale sanitario di Napoli e provincia viene minacciato con un’arma da fuoco in meno di un anno, a questo punto indossare un giubbotto antiproiettile non è più una provocazione bensì una esigenza vitale» concludono i responsabili di Nessuno Tocchi Ippocrate.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti