Claudio Mandia, per la polizia di New York morto per impiccaggione

0
965 Visite

E’ morto per impiccagione lo studente di Battipaglia Claudio Mandia che frequentava un college vicino a New York. Lo ha confermato il dipartimento di polizia di Mt. Pleasant in un comunicato, in cui spiega che la mattina del 17 febbraio ha risposto a una chiamata di emergenza per una persona suicida dalla EF Academy, nello stato di New York. “Entrando nella stanza – si legge nella nota diffusa ad alcuni media – gli agenti hanno scoperto uno studente maschio di 17 anni, deceduto. La morte è avvenuta per impiccagione. Immediatamente è stata avviata un’indagine”. Accertamenti che serviranno a ricostruire la vicenda nella sua interezza e capire, eventualmente, se vi siano responsabilità da parte di terzi. Nelle scorse ore, infatti, la famiglia Mandia, attraverso un comunicato diffuso dall’avvocato americano che si trova a New York, aveva confermato che il decesso era avvenuto per suicidio, accusando l’amministrazione dell’istituto di aver sottoposto Claudio a “trattamenti inimmaginabili”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti