A Marano spazzatrici ferme da settimane. Sui rifiuti i commissari dormono? E i rappresentanti istituzionali perché non chiedono?

0
794 Visite

Le spazzatrici che dovrebbe pulire le arterie cittadine sono ferme da giorni, settimane nel comune di Marano. Ed è un servizio che il Comune paga e quindi lo pagano, profumatamente, i cittadini. Le spazzatrici della ditta Tekra, però, sono ferme perché, a quanto pare, il Comune non ha ancora individuato una nuova piattaforma dove depositare le cosiddette terre di spazzamento.

La pulizia del mercato ortofrutticolo di Marano, chiuso da tre anni, viene ancora pagata alla ditta Tekra? Altra domanda a cui, da anni, nessuno risponde. E se sì, perché se la struttura è chiusa? Non si potrebbe provare a risparmiare o a chiedere all’azienda servizi alternativi?

E a controllare il servizio di raccolta rifiuti, dirottati altrove i vecchi sorveglianti, chi ci sta pensando? La Tekra si autocontrolla? E’ normale tutto ciò? Naturalmente sono domande che il consigliere regionale Di Fenza e il deputato Caso non hanno posto ai commissari durante i loro incontri. Di cosa parlano, allora? Perché non pongono domande serie e scomode ai commissari? Ci deve pensare solo Terranostranews? E perché i carabinieri o chi per essi non indagano su questi aspetti? E i commissari che fanno? Dormono? Domande, solo domande, ma legittime.

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03