Sexcetera, sesso: perché piace farlo in auto?

0
681 Visite

Fare sesso in luoghi diversi è la fantasia di ognuno di noi, l’automobile è di sicuro il posto più popolare e più intrigante in cui fare sesso. L’auto, per molti di noi, ha accolto la nostra “prima volta”, le nostre prime bollenti passioni, tormenti d’amore, questo perché l’auto è il nostro guscio nel quale si svolge gran parte della nostra vita, anche quella intima.

 

Ma perché il sesso in macchina è così eccitante?

Alla base del sesso c’è la passione, l’eccitazione, il desiderio. Vari studi hanno dimostrato che la novità è eccitante, il sesso in macchina è novità. Fare sesso fuori dalla camera da letto (che sia in macchina o in qualsiasi altro posto) è eccitante semplicemente perché rompe la routine e perché è anche rischioso (…e a chi non piace il rischio?). Il senso di novità e l’idea del pericolo, di essere scoperti o osservati durante il rapporto accendono il desiderio, giocano un ruolo importante nel rendere il sesso in macchina così attraente e… praticato.

Forse sarà anche la scomodità dell’auto a rendere questo posto ancor più bollente, perché tra la leva del freno a mano, il volante, gli spazi ristretti… la passione è letteralmente costretta ad esplodere. Le abitudini degli italiani vedono ai primi posti, quali spazi dell’auto su cui consumare un rapporto, il sedile anteriore (che ribaltato diventa un letto) e… il cofano per il sesso all’aria aperta.

Il sesso in auto è non solo eccitante, ma anche romantico. Dopo aver fatto l’amore si possono guardare le stelle insieme, parlare, rilassarsi, coccolarsi e perché no… ricominciare!

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03