I nuovi stagionali nella ditta rifiuti’? A Marano è sempre la stessa canzone e a nulla servono gli avvisi pubblici della Tekra….

0
1.884 Visite

E come l’anno scorso, in mare col pattino…..Potrebbe essere questo l’incipit dell’articolo sugli stagionali assunti, per due mesi, dalla ditta Tekra. L’azienda se ne era uscita con un avviso pubblico per individuare le persone da inserire in rosa nel periodo estivo, ma alla fine – come un anno fa – quelli presi appartengono alle solite cerchie: amici di politici, qualche familiare di dipendente e qualcos’altro. La solita solfa per la quale il sindaco Visconti, da molti ribattezzato Giuseppe Verdi-Ponzio Pilato – dice di non volersi interessare. “E’ una ditta privata – ha sentenziato in aula consiliare qualche tempo fa – sulle assunzioni fanno quello che vogliono”. Risposta parzialmente vera. Il primo cittadino dimentica (ma non è colpa sua, purtroppo non riesce ad andare oltre il proprio naso) che l’azienda si è servita del logo comunale per pubblicizzare l’avviso pubblico e che la stessa ha obblighi “morali” verso il “datore di lavoro”, ovvero il Comune, ente che assicura alla Tekra un appalto del valore di circa 30 milioni di euro. Non spiccioli, insomma, non noccioline. Purtroppo, però, il provincialismo del sindaco, la scarsa dimestichezza con le cose amministrative, l’essersi circondato di alcuni consiglieri e assessori semi-analfabeti, o comunque incapaci finanche di pronunciare due parole di fila in un italiano decente, produce tutto ciò.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03