Marano, un tempo era il mattone: oggi il business che va per la maggiore è quello dei distributori di carburanti. L’ultimo caso a Castel Belvedere

0
4.568 Visite

Un tempo erano le colate di cemento per la realizzazione di case e parchi. Ora, da qualche anno, è iniziata la “moda” dei distributori di carburanti, che poi non sono solo distributori ma ben altro. In piena emergenza Coronavirus, nella zona di via Castel Belvedere, come riportammo nei mesi scorsi, è spuntato l’ennesimo cartello ed è andato in scena l’ennesimo sbancamento. Ancora un pezzo di vegetazione che va in fumo, come già accaduto in via Lazio, dove dove sorgere un liceo e un parco urbano. Entrambe le opere furono, anni fa, bloccate dai poteri forti del territorio. Anche lì, a Castelbelvedere, costruiranno un distributore di carburanti, ma soprattutto bar e altre strutture commerciali. Tutto in regola, almeno i progetti, secondo gli uffici comunali. Ora bisognerà capire se l’opera è confacente a quanto progettato.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03