Tennis, l’Italia è grande sull’erba: Sinner e Musetti in finale in due tornei

0
457 Visite

E’ ancora grande Italia nei tornei su erba in vista dell’appuntamento di Wimbledon, secondo Slam stagionale. Come sempre protagonista assoluto il numero 1 del mondo Jannik Sinner che centra la finale del torneo Atp 500 di Halle, il suo primo da leader del ranking. L’azzurro ha sconfitto l’ostico cinese Zhizhen Zhang in due set con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-3) in un’ora e 39 minuti di gioco. Per Sinner è la quarta finale dell’anno, la prima della carriera sull’erba. Una partita più sofferta di quanto dica il punteggio, con il cinese consistente al servizio e capace nel secondo set di procurarsi anche un set point sul 6-5 annullato alla grande da Sinner. Poi nel tie-break, l’azzurro ha dimostrato la sua maggior classe chiudendo facilmente sul 7-3. In finale Sinner affronterà per il titolo il polacco Hubert Hurkacz, amico e compagno di doppio in questo torneo, che ha superato il tedesco Alexander Zverev, numero 4 del ranking Atp e testa di serie numero 2, con il punteggio di 7-6 (7-2), 6-4 in un’ora e 35 minuti di gioco.

Ma le buone notizie per l’Italia arrivano anche da Londra, dove un super Lorenzo Musetti è in finale nell’Atp 500 sull’erba del Queen’s. L’azzurro ha sconfitto l’australiano Jordan Thompson in tre set con il punteggio di 6-3, 3-6, 6-3 in due ore e 18 minuti di gioco. In finale, Musetti affronterà lo statunitense Tommy Paul, numero 5 del seeding, che ha battuto in un derby il connazionale Sebastian Korda con il punteggio di 6-4, 7-6 (1).

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti