Maturità, ci siamo. Il ministro: “Prove non particolarmente difficili”

0
383 Visite

Oggi, mercoledì 19 giugno alle 8.30, inizia l’Esame di Maturità 2024. Sono 526mila gli studenti pronti a confrontarsi con la Prima Prova: il tema d’italiano. Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, alla vigilia dell’Esame di Stato ha risposto alle domande degli studenti. Valditara ha voluto rassicurare i maturandi sul senso delle prove, facendo anche chiarezza su alcuni dubbi emersi nelle ultime settimane. Lo riporta skuola.net, portale che rende note anche alcune anticipazioni fornite dal ministro. Le tracce dello scritto di Italiano? «I maturandi le troveranno interessanti». Quelle della seconda prova, sulle materie d’indirizzo? «Non particolarmente difficili, non inquieteranno lo studente medio». L’orale? «Non sarà nozionistico, auspico che si svolga in una forma molto dialogica e serena, infatti è la raccomandazione che abbiamo dato anche ai commissari».

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti