Ucraina, la svolta: in arrivo i tank di Germania e Stati Uniti

0
694 Visite

La Germania si appresta a risponde positivamente, in queste ore, alla richiesta della Polonia di autorizzare l’invio dei tank Leopard 2 all’Ucraina (senza il sì di Berlino, Varsavia ha le mani legate perché sono carri armati di produzione tedesca vincolati); la Germania discuterà oggi in Parlamento l’ipotesi di fornire direttamente dei Leopard 2, ma secondo Der Spiegel la decisione è già stata presa: il cancelliere tedesco Olaf Scholz, dopo giorni di indecisioni, darà il via libera per l’invio di «almeno una compagnia di tank» a Kiev; per comprendere le ragioni di questa svolta, bisogna soffermarsi sul terzo punto: dopo uno scambio di telefonate con il cancelliere tedesco, Joe Biden ha accettato di mandare all’Ucraina un’altra tipologia di tank, gli Abramas M-1. Berlino aveva detto in più occasioni (anche se formalmente questo scenario era stato smentito): diremo sì ai Leopard 2 se anche gli Stati Uniti acconsentiranno a impegnarsi con l’invio degli Abrams M-1.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti