Marano, Luca Abete scopre l’acqua calda sul Giudice di Pace. Il vero scandalo è la magagna che raccontiamo da anni

0
3.230 Visite
Non c’era bisogno del solito Luca Abete per scoprire in che condizioni sia il Giudice di pace o altre strutture cittadine. Sono cose stranote e poco o nulla è cambiato anche dall’avvento dei commissari. Il vero scandalo (la magagna che ci sta dietro) è altro ed è stato raccontato mille volte. Il finanziamento regionale non utilizzato per il centro per l’impiego (al cui posto è stato messo l’ufficio giudiziario), la proprietà, gran parte, regalata a due privati a causa delle inefficienze comunali, lo spreco di soldi, i soldi da dover liquidare ai privati. Negli ultimi tempi sindaci, deputati e consiglieri regionali si sono fatti in quattro per salvarlo. Ma la verità è una sola: è un ufficio che è solo fonte di “tarantelle” e perdite economiche.
© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03