Scuola, le nuove regole: in quarantena con tre positivi in classe

0
480 Visite

Nove regole per la quarantena a scuola nelle classi dove vengono registrati casi di covid tra alunni o insegnanti, questo per cercare di mantenere il più possibile la didattica in presenza e evitare la Dad.

Con un positivo in aula, i compagni dell’alunno o dell’insegnante positivo faranno il Tampone dopo essere stati informati dal  referente scolastico Covid-19/dirigente scolastico/DdP. Tornano subito in aula se il risultato è negativo ma è necessario ripetere il test dopo 5 giorni. Per gli insegnanti e i docenti, come riporta anche Adnkronos, la situazione cambia in base al fatto che siano o meno vaccinati: col vaccino fanno il test e in caso sia negativo tornano a scuola, se non sono vaccinati dovranno comunque fare la quarantena per 10 giorni e questo anche se il primo test è negativo. Al secondo tampone positivo possono tornare in classe.

Cosa accade se ci sono due positivi in classe:

In questo caso si procede con il contollo con i tamponi: uno immediatamente dopo la comunicazione della presenza dei positivi e uno dopo 5 giorni. Gli alunni non vaccinati faranno una quarantena di 10 giorni. Per gli under 12 (elementari e prima media) scatta la quarantena di 10 giorni. Per docenti e insegnanti valgono le regole di quando c’è un solo positivo in classe (come sopra).

Cosa accade con tre casi in classe

Scatta la Dad se ci sono tre positivi in classe. La quarantena dura 7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03