Quattro Giornate di Napoli, la celebrazione del 78° anniversario a Mugnano

0
659 Visite

MUGNANO – Quattro Giornate di Napoli, lunedì la celebrazione del 78° anniversario. L’appuntamento è alle ore 18 nel teatro comunale di via Cesare Pavese II Traversa. L’iniziativa, patrocinata dal Comune e dall’Unpli, è organizzata dalle associazioni Mugnano Mia e Proloco Mugnano. “Bisogna preservare la memoria storica e tramandarla alle nuove generazioni – spiega Vittorio Calabrese, presidente di Mugnano Mia – Così racconteremo, attraverso le parole di scrittori e artisti, le gesta eroiche dei napoletani, primi ad insorgere contro l’invasione nazista, e dei quattro martiri di Mugnano che sacrificarono la loro vita”. Tra gli ospiti gli scrittori Giuseppe Russo, Simon Pocock e Pino Imperatore, l’attrice Imma Torri, il Soprano Carmen Liccardo, l’artista Gennaro Pressano, gli assessori Luisa Zincarelli e Carmen Ausilio, il presidente provinciale Unpli Luigi Barbati e il consigliere regionale Giovanni Porcelli. “Siamo orgogliosi di ospitare artisti e scrittori di questo calibro – sottolinea l’assessore alla Cultura Carmen Ausilio – per celebrare la forza, il coraggio, il patriottismo di tutti coloro che hanno combattuto a liberare il nostro territorio dall’oppressione e dalla violenza nazista”. L’iniziativa seguirà tutti i protocolli anti Covid-19, pertanto sarà possibile entrare solo con il Green Pass. Presente anche il sindaco Luigi Sarnataro: “Dopo la pausa estiva, sono contento che riprendiamo le iniziative sul nostro territorio partendo con un evento storico-culturale così importante. Ringrazio le associazioni e tutte le autorità istituzionali che interverranno. Si torna pian piano alla normalità e si torna a celebrare in presenza la grande storia dei nostri avi e della nostra città”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03