Giudice di Pace Marano, ieri un summit a Mugnano. Ma non ci sono soldi, i commissari latitano e l’accordo con i Cavallo non è stato raggiunto

0
2.272 Visite

Nella giornata di ieri, presso il Comune di Mugnano, si è svolto un incontro tra un gruppo di avvocati e alcuni politici locali. C’erano, tra gli altri, il consigliere Gennaro Ruggiero, l’avvocato Eva Guadagno e Teresa Aria, quest’ultima in rappresentanza del consigliere regionale Pasquale di Fenza. Era presente anche il sindaco Luigi Sarnataro. Scopo dell’incontro era quello di valutare ogni possibilità per mantenere in vita l’ufficio del Giudice di pace di Marano, struttura che il Comune di Marano ha in gran parte perso a seguito di una sentenza di un tribunale che riconosce a due privati, i germani Cavallo, la titolarità di oltre il 70 per cento della struttura.

Il tribunale ha riconosciuto ai Cavallo anche un’indennità di occupazione, per mancata ratifica degli espropri, per un importo di centinaia di migliaia di euro. La storia è stata più volte raccontata dal nostro portale e di soluzione, serie, al momento non se ne prospettano. La riunione di ieri è stata interlocutoria. Il primo cittadino di Mugnano si è detto pronto ad appoggiare le iniziative tese a salvaguardare la permanenza del presidio giudiziario maranese che ha competenza su sette comuni dell’area giuglianese.

Nessun passo in avanti potrà essere fatto, tuttavia, se non si siederanno a un tavolo anche i commissari straordinari di Marano, che al momento non sembrano interessati alla questione. Altra nota dolente: i soldi da dare ai Cavallo, centinaia di migliaia di euro più le indennità ordinarie da stabilire, chi ce li mette? Marano è in dissesto finanziario e non può accollarsi ulteriori spese.

Il Comune di Marano si era mosso di recente affinché si trovasse un accordo con i Cavallo, prospettando una mediazione fra le parti alla quale, però, lo stesso comune di Marano non ha preso parte. Eravamo nei giorni a ridosso dell’addio di Visconti e dell’arrivo dei commissari. La faccenda è terribilmente complicata, anche perché Marano, allo stato, non possiede un’altra struttura idonea per il trasferimento degli uffici.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03