Enormi disagi all’hub di Quarto, lo sfogo di un cittadino maranese: “I medici di base si mettano una mano sulla coscienza: i vaccini vanno fatti nello studio”

0
1.614 Visite

Disagi al centro vaccinale di Quarto, di seguito la testimonianza di un lettore residente a Marano:

Prenotati e non prenotati tutti insieme. Centinaia di persone ammassate. Ma ci sono altre cose assurde. 1) Appuntamento alle 12, nella mail dicono che devi essere puntuale, c’erano ad aspettare ancora quelli delle ore 8. 2) Come se fossimo al mercato del pesce annunciano “questa mattina c’è solo Astrazeneca”. Non importa se sei over o under 60, non importa se hai patologie o sei un persona fragile, non importa quello che hai scritto nell’anamnesi prima che ti chiamassero. O Astrazeneca o Astrazeneca. Anche se il medico conoscendo le tue patologie ti ha detto che devi fare Pfizer. A malincuore, visto il caos e l’assenza del vaccino che doveva essere inoculato alla persona che accompagnavo siamo andati via. Vorrei capire perché io cittadino di Marano devo andare a Quarto per il vaccino, a Pozzuoli per il tampone. Abbiamo l’ASL, lo stadio, il Palazzetto per lo sport, piazzale dello stadio dove poter fare un HUB vaccinale. Inoltre vorrei capire perché a Marano i medici di base non hanno accettato di fare i vaccini. Conosco persone di Napoli Centro che si sono vaccinate nello studio del medico di base. NAPOLI CENTRO, che fa 10 volte gli abitanti di Marano“.

(Lettera firmata da un residente di Marano)

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03