Abbattimento capannone abusivo a Calvizzano, Pirozzi e Pisani replicano a Santopaolo. “Nessuna passerella, tutti sono stati invitati”

0
602 Visite
Al peggio non c’è mai fine…
Con grande meraviglia ed immenso dispiacere, ieri ho letto le esternazioni del consigliere comunale Giuseppe Santopaolo, capogruppo del partito “Vinciamo per Calvizzano”.
Si tratta di farneticazioni illogiche, di una mente subdola, attraverso le quali il soggetto accusa me e la mia amministrazione, di aver boicottato la sua presenza in occasione della visita di S. E. il prefetto di Napoli Marco Valentini, presso il comune di Calvizzano, il 25 febbraio 2021.
Tengo a ricordare al consigliere Santopaolo, che tutto l’iter procedurale della manifestazione, è stato seguito in ogni suo dettaglio, anche con gli inviti, nei tempi e nei modi dalla segreteria comunale, in stretta collaborazione con gli uffici della prefettura, i quali hanno dettato l’agenda in ogni minimo particolare vista l’importanza e la delicatezza dell’evento.
A parte il sottoscritto, tutti i partecipanti, voluti dalla stessa prefettura, sono stati invitati ufficialmente, allo stesso modo ed alla stessa ora, senza alcuna intenzione recondita, ne volontà denigratoria.
E’ stato, anche per me, una grossa meraviglia non vedere la presenza del consigliere Santopaolo, per cui io stesso la mattina del 25/02/2021, ho invitato il Presidente del Consiglio Comunale Mario Salatiello a chiamarlo telefonicamente per sincerarci della sua presenza che davamo per scontata.
Pertanto, le formulo ancora il mio dispiacere per l’ accaduto; spero si tratti solo di un assurdo equivoco, altrimenti sarebbe ancora più grosso per me il rammarico nel constatare che lei ancora non ha capito chi sono io e quale il mio modo di fare: l’ onestà e la trasparenza, saranno il filo conduttore di questa amministrazione, che lei lo voglia comprendere o no.
Il sindaco Giacomo Pirozzi
P𝐞𝐫 𝐝𝐨𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐜𝐫𝐨𝐧𝐚𝐜𝐚 appare doveroso replicare all’esternazioni del Consigliere Giuseppe Santopaolo circa l’attacco alla democrazia che lo ha visto protagonista…. Nel ricordargli che proprio 𝐧𝐞𝐥𝐥’𝐞𝐬𝐞𝐫𝐜𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐟𝐮𝐧𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐦𝐨𝐜𝐫𝐚𝐭𝐢𝐜𝐚 𝐫𝐚𝐩𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐭𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐥𝐚 𝐜𝐨𝐥𝐥𝐞𝐭𝐭𝐢𝐯𝐢𝐭𝐚’,terrei a dire che la visita di un Prefetto della caratura del Dott.Valentini rappresenta un momento istituzionale e non certo politico. Occorreva, dunque, che l’Amministrazione rispondesse in maniera coesa in considerazione dell’evento. Prova ne e’ che nell’aula consiliare, sua Eccellenza il Prefetto, ha voluto conoscere personalmente ciascun Capogruppo. Personalmente, sono stato un po’ più fortunato del dott. Santoapolo.
Ho ricevuto l’invito via Pec alle ore 10:45 (un quarto d’ora prima di lui)e sono riuscito a leggerlo e ad essere presente. Evidentemente, la mia presenza ha messo in luce la sua assenza, ma sono sicuro che, pur avendo ricevuto l’invito via posta elettronica certificata 24 ore prima dell’evento, il Dott. Santoapolo avrà avuto validissime ragioni per non arricchirci con la sua presenza. Quello che a mio avviso però andrebbe evitato e’ parlare di “passerelle”.
Nessuno si e’ attribuita la “paternità” dell’abbattimento del capannone”, anzi intervistato, ho auspicato che quest’atto che oggi appare straordinario, diventi “normale” agli occhi dei cittadini. Ricordo a chi se lo fosse dimenticato che si esce da un commissariamento ed era doveroso che sia i nuovi consiglieri come il sottoscritto sia chi ha partecipato alla precedente amministrazione come il Dott. Santoapolo, fossero in prima linea. La mia presenza, lungi dall’apparire una inutile passerella, ha avuto il preciso scopo di assicurare alle persone che sono onorato di rappresentare, che “legalità’ possibile” ed i suoi elettori godessero di una doverosa e fiera presenza ad un evento storico per il Comune di Calvizzano e per i suoi cittadini.
Oscar Pisani, consigliere comunale
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03