La Germania acquista 200 mila dosi della cura Trump

0
355 Visite

La Germania ha acquistato 200mila dosi del cocktail sperimentale di anticorpi che fu usato per curare l’ex presidente americano, Donald Trump. L’annuncio del ministro della Salute, Jens Spahn, arriva mentre anche in Italia e in Europa crescono le pressioni per la rapida approvazione di nuovi farmaci quali gli anticorpi monoclonali, in grado di curare in fase precoce chi contrare il virus, soprattutto se soggetto a rischio.

“Il governo tedesco ha comprato 200mila dosi per 400 milioni di euro”, ha dichiarato Spahn a Bild am Sonntag. Un costo di 2mila euro a dose. La cosiddetta cura con anticorpi monoclonali verrà messa a disposizione di ospedali universitari tedeschi nelle prossime settimane, appena ci sarà il via libera dell’Ema, e il ministro ha assicurato che la Germania sarà “il primo Paese Ue” a usarla nella lotta alla pandemia.

Spahn non ha specificato il produttore del trattamento, ma ha confermato che è lo stesso che è stato somministrato a Trump, quando si ammalò a ottobre, e quindi si dovrebbe trattare di quello dell’azienda di biotecnologie Usa Regeneron, specializzata nelle ricerche legate al sistema immunitario.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03