Marano, buoni spesa Covid. Il pasticcio del Comune che non tutela gli ultimi beneficiari. Alcuni commercianti non li accettano. Perna e Perrotta che fanno?

0
1.169 Visite

Buoni spesa Covid consegnati a decine e decine di cittadini pochi giorni fa. Buoni che, tuttavia, diversi commercianti non vogliono accettare perché l’ente non avrebbe (ma i pagamenti possono essere liquidati solo al termine di tutte le verifiche).

Il Comune li ha consegnati a 4 mesi dallo scoppio dell’emergenza e ora dovrebbero rimanere fregati quelli che li hanno ottenuti quasi a Ferragosto. Urge un intervento immediato degli assessori Perna e Perrotta, rispettivamente alle politiche sociali e al commercio. I commercianti che non li accettano possono farlo o sono passibili di penali? Il Comune, nei confronti di chi non li accetta, può bloccare i pagamenti dei precedenti pacchetti di buoni? E’ possibile che un ente, seppur in disarmo come quello di Marano, non si faccia sentire su una faccenda così importante e debba essere questo giornale a ricordare agli amministratori, al pessimo sindaco in primis, i propri doveri istituzionali?

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03