SANT’ANTIMO. SEQUESTRATA AREA DI 800 METRI QUADRI: ALL’INTERNO AMIANTO E RIFIUTI

0
525 Visite

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, finalizzata al contrasto dello sversamento e deposito abusivo di rifiuti, disposta dalla Commissione Straordinaria del Comune di Sant’Antimo, il personale della Polizia Municipale ha rinvenuto in un’area agricola il deposito abusivo di materiale di vario genere, rifiuti di risulta, lastre di amianto e contenitori con scarti di amianto che stava per essere smaltito da una ditta di smaltimento di rifiuti ferrosi. Il conduttore del fondo agricolo ed il titolare della ditta di smaltimento sono stati denunciati all’A.G. dal personale della P.M. e l’area, di circa 800 mq, ubicata nelle vicinanze di insediamenti abitativi, è stata sequestrata. Gli agenti della Polizia Municipale hanno anche sanzionato alcuni esercenti per occupazione abusiva di suolo pubblico. L’azione di controllo del territorio proseguirà costantemente per il ripristino della legalità.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03