Camorra, condannato a 18 anni il super boss Antonio Orlando

0
797 Visite

Antonio Orlando, alias Mazzolino, capo indiscusso del clan Orlando di Marano, è stato condannato a 18 anni di carcere. Il boss, arrestato tre mesi fa a Mugnano dopo una lunghissima latitanza, doveva rispondere dei reati di associazione mafiosa ed estorsione. Il processo si è celebrato con il rito abbreviato. “Mazzolino” è attualmente detenuto nel carcere milanese di Opera. Il 60 enne, in fuga da oltre 15 anni, fu acciuffato nel novembre scorso dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, che lo scovarono in un appartamento di via Rossini, nel centro di Mugnano. L’abitazione era dotata di ogni comfort: sauna, doccia e tapis roulant. Al momento dell’arresto figurava nell’elenco dei cento latitanti più pericolosi d’Italia.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03