Marano. Morte operaio, Caso (M5S): “Se davvero lavorava a nero, Comune revochi subito appalto a ditta”

0
246 Visite
“Ci troviamo di fronte all’ennesima morte bianca di questo anno, un operaio, privo dei dispositivi di sicurezza, è caduto dal cornicione, morendo sul colpo, una morte, che diventa doppiamente dolorosa, se le indiscrezioni trapelate da fonti stampa, confermerebbero trattarsi di un lavoratore non in regola” commenta il Portavoce alla Camera Andrea Caso del MoVimento 5 Stelle che aggiunge “Ci sono indagini in corso e mi auguro che siano accertate, al più presto, le responsabilità della vicenda, ma, se è vero pure che i lavori presso la scuola elementare fossero svolti per conto del Comune, il sindaco allora, deve sospendere immediatamente l’appalto alla ditta”. “Ad oggi sono oltre 400 le morti bianche sul lavoro, una strage silenziosa che il Movimento 5 Stelle con il ministro del Lavoro, Di Maio intende fermare, nessuno per guadagnarsi da vivere deve paradossalmente, perdere la vita, quanto accaduto a Marano è gravissimo e chiedo che si faccia luce al più presto, riservandomi pure una iniziativa parlamentare”.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03