Mafia, presi i fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro

0
Questura di Palermo Ufficio di Stampa Piazza della Vittoria 8 901034 Palermo Telefono : 091 210611 Telefono : 091 210686 Fax : 091 210877
302 Visite

Blitz dei Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani nei confronti della rete di fiancheggiatori del super boss latitante Matteo Messina Denaro. Quattordici i provvedimenti di fermo, emessi dalla Procura distrettuale antimafia di Palermo e in corso di esecuzione dall’alba, a carico di altrettante persone indagate per associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi e altri reati aggravati dalle finalità mafiose.

La cosca di Marsala

Al centro delle indagini del Ros la cosca mafiosa di Marsala, di cui sono stati delineati gli assetti e le gerarchie. Sono state documentate anche le tensioni interne alla «famiglia» per la spartizione delle risorse finanziarie derivanti dalle attività illecite e l’intervento pacificatorio, nel 2015, dello stesso Messina Denaro. In questo contesto gli accertamenti hanno fornito «inediti e importanti elementi, per l’epoca — sottolineano gli investigatori — riguardanti l’operatività e la possibile periodica presenza del latitante nella Sicilia occidentale». I particolari dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 presso la sede del Comando provinciale carabinieri di Trapani.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03