Lite per i panni stesi finisce in tragedia: un morto e un ferito

0
624 Visite

Sparatoria in largo Pozzillo, nel quartiere popolare di Borgo Nuovo. A causa di una lite tra famiglie per futili cause condominiali, pare dei panni stesi, Francesco Lo Monaco ha sparato uccidendo un vicino e ferendone un altro, poi si è barricato in casa, al primo piano di largo Pozzillo 4. La famiglia della vittima, all’inizio del litigio, aveva chiamato i carabinieri, che erano intervenuti ricomponendo il litigio. Poi, nel primo pomeriggio, un altro litigio: l’uomo ha preso la pistola e ha fatto fuoco, uccidendo Vincenzo Barbagallo, 68 anni, e ferendo il figlio Domenico, di 48 anni.Vincenzo Lo Monaco si è barricato con l’arma in casa, in cui era detenuto agli arresti domiciliari anche il fratello, Giovanni. Sul posto sono tornate decine di pattuglie dei carabinieri: i militari hanno fatto irruzione nell’appartamento bloccando l’uomo che aveva fatto fuoco, che è stato ammanettato e portato in caserma insieme al fratello. Quando ha sentito entrare i militari l’uomo ha tentato di disfarsi della pistola, una Beretta calibro 7,65, lanciandola dalla finestra. I carabinieri hanno rinvenuto un bossolo e due cartucce inesplose.

La lite tra le famiglie Lo Monaco e Barbagallo era iniziata intorno alle 13, a quanto pare per dei panni stesi dai Barbagallo sulla proprietà di Lo Monaco che avrebbero dato fastidio a questi ultimi. A litigare per primi sarebbero state la moglie di Domenico Barbagallo, figlio della vittima, e Francesco Lo Monaco. Durante il primo litigio i Barbagallo hanno anche chiamato i carabinieri, che sono intervenuti sedando la lite.

Repubblica

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti