Cinque punti di sutura per il medico di guardia aggredito a Mugnano. L’uomo immortalato dalle telecamere di videosorveglianza

0
340 Visite

Cinque punti di sutura alla fronte e una prognosi di dieci giorni per il medico di guardia aggredito ieri mattina presso i locali di via Aldo Moro. L’aggressione sarebbe stata originata da futili motivi: il medico infatti avrebbe risposto al citofono con qualche secondo di ritardo scatenando così l’ira dell’assalitore. Dai filmati registrati dalle telecamere poste all’esterno del distretto sanitario si noterebbe l’aggressore mentre si dirige verso la propria autovettura. Filmati che da oggi saranno al vaglio dei carabinieri.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03