Scandalo Corruzione ad Avellino: Nuova misura cautelare per ex sindaco

0
444 Visite

I militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino e i finanzieri della Aliquota Guardia di Finanza della Sezione di Polizia Giudiziaria hanno eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Avellino. L’ordinanza è stata richiesta dalla Procura nell’ambito di un’indagine che, già a maggio, aveva portato all’emissione di misure cautelari contro vari soggetti, incluso l’ex Sindaco del Comune di Avellino.

In seguito a nuovi elementi emersi nelle indagini, il Giudice ha disposto gli arresti domiciliari per l’ex Sindaco e per Guerriero Fabio. Entrambi erano già coinvolti nelle indagini precedenti. Le nuove prove indicano plurime ipotesi di accordi corruttivi con tre imprenditori, ai quali è stato vietato di contrattare con la pubblica amministrazione.

L’attività investigativa ha evidenziato un sistematico asservimento delle funzioni pubbliche agli interessi privati degli indagati. In particolare, le indagini hanno rivelato che diversi appalti del Comune di Avellino, affidati tra la fine dell’anno scorso e l’inizio di quest’anno, sono stati oggetto di patti corruttivi. Le modalità e la reiterazione di questi accordi hanno portato il Giudice per le indagini preliminari a qualificare la situazione come un sistema di gestione degli appalti basato sulla vendita sistematica della funzione pubblica e sullo spregio delle regole amministrative.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti