Pozzuoli, catturato a Roma Tiburtina Umberto Reazione: era evaso a Livorno

0
726 Visite

E’ durata poche ore la fuga di Umberto Reazione che ieri pomeriggio era riuscito a evadere dal carcere di Livorno, scavalcando il muro di cinta e facendo perdere le sue tracce. Alle 16 e 45 di oggi (domenica 23 giugno 2024) è stato arrestato a bordo del treno regionale diretto a Roma Termini. I poliziotti del Nic della Penitenziaria, con lo Sco e la squadra mobile della questura di Livorno gli hanno stretto le manette intorno ai polsi nei pressi della stazione di Roma Tiburtina. Napoletano di Pozzuoli, è considerato vicino ai Beneduce-Longobardi, storico clan della cittadina flegrea.

“Grazie all’instancabile opera del Nucleo Investigativo Centrale (NIC) e delle sue articolazioni territoriali della Polizia penitenziaria e la collaborazione con le altre forze dell’ordine, il fuggiasco è stato rintracciato alla stazione ferroviaria di Roma Tiburtina dalla Polizia di Stato”, ha affermato Gennarino De Fazio, segretario generale della Uilpa Polizia Penitenziaria.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti