Investe e trascina una ragazza per oltre 300 metri

0
1.321 Visite

Un giovane positivo all’alcol test ha travolto due ragazze sulle strisce pedonali trascinandone una per circa 300 metri sotto l’auto. L’incidente stradale è avvenuto domenica sera 23 giugno intorno alle 22 in zona Bovisa a Milano.

Il conducente della Ford Fiesta, un italiano di 21 anni, è stato bloccato dalla polizia di Stato in piazza Bausan all’altezza dei via Massani dei Capitani e salvato da un tentativo di linciaggio dei residenti. La ferita più grave di 24 anni è stata operata all’ospedale Niguarda dove è in terapia intensiva in coma farmacologico. L’altra ragazza invece ha riportato contusioni guaribili in 7 giorni. L’autista, risultato positivo all’alcol test, è stato denunciato a piede libero.

Sono stai gli agenti di una volante del commissariato Comasina a notare le gambe della ragazza sbucare sotto l’auto. Dopo aver fatto immediatamente inversione hanno bloccato il conducente. Per estrarre la 24enne sono intervenuti anche altri residenti che hanno alzato di peso la Ford Fiesta. La giovane, che perdeva molto sangue, è stata avvolta dai poliziotti in una coperta lanciata da una abitazione.

Nel frattempo è arrivata dall’incrocio dove era avvenuto l’investimento l’amica di 30 anni della ragazza. Le persone presenti, una volta capito quanto successo hanno cercato di aggredire il conducente che è stato messo nella pattuglia della polizia. Sul posto, oltre i soccorritori del 118, sono arrivati anche gli agenti della polizia locale che hanno proceduto ai rilievi e denunciato il 21enne.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti