Marano, bradisismo nei Campi Flegrei e c’è chi pensa ai selfie: i soliti noti sempre in posa

0
1.698 Visite

La stagione della visibilità impazzita prosegue. Ieri, nel pieno dell’emergenza sismica legata al bradisismo in atto nei campi flegrei, i soliti noti amministratori locali non hanno perso tempo per spararsi il canonico selfie e mettere i loro bei faccioni su Facebook, per cantarsela e suonarsela. I tre si sono autografati poco dopo l’attivazione del Coc per le emergenze. Una cosa seria, insomma, finita in vacca. C’è prezzemolino De Magistris e Carmine Carandente, rispettivamente consigliere di maggioranza e assessore alla periferie entrambi sempre in posa. I maligni li hanno battezzati come i “Totó e Peppino” della politica nostrana e poi c’è anche Domenico Catuogno, consigliere eletto nella lista presentata dal fedelissimo del Sindaco Morra, Eduardo Simioli. Oramai da tempo anche lui non lo riconosciamo più. 

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti