Napoli: sui malfunzionamenti del trasporto pubblico indaghi la magistratura

0
408 Visite

Sulle continue disfunzioni degli impianti per il trasporto pubblico su ferro, che stanno generando proteste e rabbia tra le decine di migliaia di napoletani, tantissimi lavoratori e studenti, che quotidianamente utilizzano tali impianti, Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, chiede l’intervento della magistratura inquirente per valutare, in particolare, se nel ritardo di oltre cinque anni, dal momento nel quale scadeva il termine per l’esecuzione dei lavori di revisione ventennale alla funicolare di Chiaia, senza che tali lavori siano ancora iniziati, benché il suddetto impianto sia fermo da oltre quattro mesi, e nei frequenti stop, in orario di servizio, dei treni della linea 1 della metropolitana per le cosiddette “prove tecniche”, che dovrebbero invece essere effettuate negli orari notturni, senza arrecare disagi all’utenza, possano ravvisarsi ipotesi di reato.

 

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03