GIUDICE DI PACE MARANO, TERMINATO IL SUMMIT: GIUGLIANO HA POSTO NUOVI PALETTI E ANCHE PICARDI CHIEDE L’AGIBILITA’ DELL’IMMOBILE. SIAMO A UN PASSO DALLA CHIUSURA

0
1.359 Visite

I fatti sono così sintetizzati: il Comune di Giugliano vuole una modifica all’attuale convenzione che contempli una suddivisione delle spese tra gli enti per fasce di popolazione e non per numero di abitanti. Una tale modifica sarebbe però penalizzante per il Comune di Marano ed è improponibile per i commissari alla guida del municipio.

Secondo punto: il Ministero della Giustizia vuole, entro l’8 febbraio, un certificato di agibilità del Giudice di Pace. Agibilità che al momento non c’è e che difficilmente potrà concedere l’ufficio tecnico di Marano a causa delle problematiche riscontrate ai solai.

E’ questa, dunque, la sintesi della riunione che si è svolta oggi (in videoconferenza) tra gli amministratori dei comuni del mandamento giudiziario di Marano, il sottosegretario alla Giustizia Delmastro e il presidente del tribunale Napoli nord, Luigi Picardi.

Sono condizioni a detta di molti quasi improponibili e realizzabile. L’ufficio di Marano è da oggi ancor di più a rischio chiusura.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03