Claudio Mandia suicida a New York, la procura americana chiude il caso: nessuna azione penale contro la scuola

0
667 Visite

La procura della contea di Westchester nello Stato di new York ha deciso di non procedere penalmente nei confronti della EF Academy, la scuola internazionale di Mount Pleasant nella quale, nel febbraio scorso, si è tolto la vita il liceale italiano Claudio Mandia che era stato espulso per aver copiato un compito di matematica e che era stato messo in isolamento in attesa dell’arrivo della sua famiglia dall’Italia. In un dettagliato comunicato il capo della polizia della contea, Paul Oliva, spiega che le indagini condotte non hanno fatto emergere «sufficienti evidenze a supporto di un’incriminazione penale nei confronti di specifici individui o entità». La nota specifica che sono state effettuate indagini molto estese alla ricerca di possibili elementi per un «criminally negligent homicide charge», cioè un omicidio caratterizzato da negligenza criminale: non ne sono stati trovati.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03