Elezioni, alla fine Calenda rompe con il Pd. “Non possiamo accettare gli anti Draghi”

0
593 Visite

Alla fine Carlo Calenda rompe con il Pd. “Subito dopo l’accordo – dice il leader di Azione – c’è stato un tiro al bersaglio all’agenda Draghi e all’area liberale. Non potevamo accettarlo”. Letta, dal canto suo, replica: “Calenda può allearsi solo con se stesso”. La Bonino, invece,  resta con il Pd e il gruppo anti sistema e anti Draghi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03