Marano, la gara tra Caso e i commissari ad attribuirsi meriti. Per lo stadio, intanto, sono già “spariti” 10 mila euro…Ma si può andare avanti così?

0
1.130 Visite

Siamo alle comiche. Il Comune sostiene che i fondi stanziati dalla Regione sono pari a un importo di 60 mila euro; ieri il deputato Caso, invece, sosteneva fossero 70 mila. Caso scriveva inoltre o faceva capire che c’era stato il suo interessamento o zampino; i commissari invece riferiscono di fondi arrivati grazie al loro impulso. Sono soldi, inoltre, che non serviranno per il manto erboso ma per altro.

Ogni giorno è una gara tra Caso e i commissari a chi la spara più grossa (come la vicenda del ricorso contro i Cesaro, segnalato da Terranostranews e di cui oggi i commissari si prendono meriti), a chi si attribuisce più meriti. Che tristezza questo modo di fare tra esponenti del mondo istituzionale.

Segue la nota del Comune.

Il Comune di Marano ha ottenuto 60.000 euro per lo Stadio Nuvoletta. Si tratta del finanziamento del progetto per la rifunzionalizzazione dell’impianto di irrigazione del terreno di gioco e l’adeguamento igienico-sanitario del corpo spogliatoi.

Tali fondi arrivano grazie alla candidatura presentata, su impulso della Commissione Straordinaria, in risposta ad una manifestazione di interesse pubblicata dalla Regione Campania per la quale il Comune di Marano è risultato tra i beneficiari.

Lo Stadio Comunale è ormai chiuso da oltre due anni per impraticabilità dei servizi igienico-sanitari. La struttura di via Mario Musella negli anni è stata vittima di incuria e di atti vandalici. Uno degli ultimi il furto dei cavi che ha messo fuori uso le torri faro.

Gli interventi che saranno possibili grazie al finanziamento regionale rappresentano un’occasione per consentire che l’impianto possa essere nuovamente utilizzato e vissuto.

Nota stampa Comune di Marano

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03