Morte Maradona, si aggrava la posizione dei medici: rischiano fino a 25 anni di carcere

0
489 Visite

La giustizia argentina aggrava le accusa a carico dei sette imputati per la morte di Maradona, facendo diventare l’imputazione da omicidio colposo a omicidio con dolo eventuale, il che comporta il rischio di una detenzione dagli 8 ai 25 anni.

Gli imputati continuano a non potere andare all’estero e dovranno presentarsi in udienza il 31 maggio e il 14 giugno.

Alla base di questa novità  le conclusioni della perizia medica sulle circostanze della morte del campione, di fatto abbandonato a se stesso nei suoi ultimi giorni di vita perche’ sottoposto a terapie gravemente inadeguate.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03