Galleria Vittoria, il presidio del Partito democratico: “Manutenzione assi stradali prioritaria per la città”

0
243 Visite

Si è tenuto questa mattina fuori la Galleria Vittoria, all’uscita di via Chiatamone, un presidio di protesta del Partito Democratico di Napoli per porre l’attenzione sul tema della vivibilità cittadina e della chiusura della stessa Galleria. Tra i presenti, oltre ai tanti militanti e segretari di circolo, il segretario metropolitano, Marco Sarracino, il presidente dell’assemblea metropolitana, Paolo Mancuso, ed il presidente di EAV, Umberto De Gregorio.

La questione della galleria – si legge in una nota del Partito Democratico locale – non comincia pochi mesi fa, come si vuole far credere. È da molti anni che emergono
chiari segni di fragilità, con le impalcature a circondarne i frontoni d’ingresso. Quel che si vive oggi è solo la conseguenza di scelte – anzi, di non scelte – nella manutenzione degli assi urbani. È, per questo, prioritario affrontare la questione della manutenzione straordinaria di questi assi stradali – concludono i dem – Ci vorrà tempo, ci vorrà impegno, ma è necessario dotare la città di gallerie ristrutturate con le soluzioni più
avanzate disponibili, per garantire sicurezza ai cittadini e una circolazione veicolare finalmente fluida. Napoli deve tornare ad essere percorribile. Il Comune di Napoli ha stanziato circa 600mila euro per i lavori, individuando la ditta che dovrà svolgerli. La
Procura di Napoli, che ha sottoposto a sequestro la Galleria, chiusa da settembre, ha però bloccato l’iniziativa dell’amministrazione per riservarsi ulteriori approfondimenti.

Servizio a cura di Emiliano Caliendo.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03