Covid-19 Marano, l’iniziativa solidale (il video) finisce in polemica. La gente grida vergogna per gli assembramenti e arrivano i carabinieri

0
4.272 Visite

Ancora notizie di nuovi contagiati a Marano. Altri quattro anziani, altri quattro ospiti della casa di riposo, la Dolce Vita, dove erano stati registrati una decina di casi di positività nei giorni scorsi. Contagiata anche una quinta persona: un dipendente della struttura. Uno degli anziani positivo al virus è deceduto nella giornata di ieri. Un vero e proprio focolaio, insomma. Il numero dei contagiati in città sta crescendo a ritmi vertiginosi: 50 per una città di poco più di 60 mila abitanti. Due i deceduti. Fioccano intanto le polemiche: stamani un evento benefico, organizzato nel peggiore dei modi dall’amministrazione cittadina, con la collaborazione di parrocchie, del deputato Andrea Caso e di consiglieri e attivisti di partiti del territorio è stato segnato dall’arrivo dei carabinieri, allertati da molti residenti che protestavano per l’assembramento e la confusione venutasi a creare negli spazi antistanti all’ufficio tecnico del comune di Marano. Alcuni residenti, dai balconi, ha gridato vergogna all’indirizzo di chi stava gestendo la situazione. Una follia, l’ennesima di chi ha a cuore soprattutto la visibilità (il bene lo si può fare in forme decisamente più sobrie), nonostante i ripetuti appelli e le critiche dei giorni scorsi che erano servite a sventare l’iniziativa nello stadio. Una tirata d’orecchie, purtroppo, va fatta anche alle forze dell’ordine, intervenute troppo tardi.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03