Marano, fondi Pics: Visconti revoca l’incarico a D’Auria e mette tutto nelle mani del solito Napoli, vero “vicesindaco” operativo dell’ente. Vigileremo sui fondi per la comunicazione

0
2.018 Visite

Giovanni Napoli, esperto geometra del Comune di Marano, continua a far man bassa di incarichi. Dopo esser stato nominato responsabile del settore lavori pubblici – nomina avvenuta pochi giorni dopo l’insediamento del neo dirigente dell’area tecnica Mucerino – con decreto sindacale numero 12 dello scorso 13 febbraio è stato nominato anche responsabile unico del procedimento (Rup) e direttore dell’esecuzione del contratto dell’intervento di assistenza tecnica e comunicazione (Dec) in relazione alla gestione dei fondi Pics.

Il sindaco Visconti, non si sa per quale ragione, ha deciso di revocare tali incarichi a Paolo D’Auria, a cui erano stati assegnati in precedenza, e spostare tutto su Napoli, che allo stato è il tecnico comunale più oberato di impegni e nel contempo sicuramente il più potente.

La revoca dell’incarico a D’Auria ha fatto sorgere malumori e sospetti: D’Auria, da anni a capo del settore tributi, dovrebbe essere spostato al settore demografico a partire da luglio, così come previsto da un recente ordine di servizio che prevede anche lo spostamento da un ufficio all’altro di altri dipendenti titolari di posizioni organizzative.

Visconti, insomma, mette tutto (o quasi) nelle mani di Napoli, colui che avrebbe anche tolto dall’impaccio il primo cittadino e l’ente sulla questione Garden House, scuola dichiarata abusiva, privata delle concessioni edilizie e della relativa agibilità, chiusa e poi riaperta con modalità che ancora fanno discutere.

Sarà Napoli, dunque, a gestire anche i 267 mila euro assegnati (per i fondi Pics, un totale di dieci-undici milioni di euro) per l’assistenza tecnica e i 23 mila e 500 per la comunicazione.

Noi saremo vigili e, come già annunciato in passato, denunceremo alle autorità competenti eventuali iter poco trasparenti anche in relazione alla gestione dei fondi per la comunicazione, avendo già contezza (da tempo) che alcuni organi di informazione (non registrati in tribunale e pertanto non assimilabili alle testate giornalistiche vere) starebbero esercitando pressioni su alcuni amministratori per ottenerli. Non faremo sconti a nessuno. A buoni intenditori, poche parole.

 

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03