Acquaflash riapre al pubblico: domani l’ennesimo taglio del nastro di un trentennio all’insegna di luci e ombre

0
1.499 Visite

A poco più di cinque anni di distanza dal giorno in cui i grandi cancelli blu si sono chiusi, a Licola riapre Acquaflash: il grande parco acquatico e divertimenti della frazione di Giugliano aprirà nuovamente i battenti sabato 22 giugno. Conosciuto dai più come Magic World, nome assunto nel 1998, in realtà il parco ritorna al suo nome originario: fu inaugurato, infatti, con il nome proprio di Acquaflash, agli inizi degli Anni ’90. C’è stato, inoltre, un periodo in cui è stato denominato Pareo Park.

I cancelli riapriranno nuovamente alle 17.30 di sabato con il parco divertimenti; un parcheggio da duemila posti auto attende i visitatori. Nei prossimi due anni, poi, è previsto il completamento dei lavori e l’apertura anche dell’eco-parco, della fattoria didattica, di un hotel da 50 stanze e del resort con cento bungalow. Infine, nei primi due giorni di apertura, quindi sabato e domenica, per le prime tremila persone che si prenoteranno sul sito (www.acqua-flash.it), il prezzo del biglietto d’ingresso sarà di 10 euro.

La storia di Acquaflash è travagliata e non tutti sanno che il progetto iniziale vide coinvolti tanti imprenditori e politici di Giugliano e Marano, molti dei quali chiacchierati o più che borderline. Poi il fallimento, la rinascita, la nuova chiusura e ora, con altri gestori, la nuova riapertura.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti