Casavatore. Celebrazione Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

0
373 Visite
Stamattina, l’amministrazione comunale celebrerà la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Alle ore 10:00, presso il parco pubblico “Giuseppe Di Matteo” di via Giambattista Vico, il sindaco Luigi Maglione, l’assessore alle Politiche sociali Ersilia Limatola e l’assessore alla Cultura, Elsa Picaro, deporranno un fascio di fiori sulla panchina rossa dedicata alla memoria della concittadina Lucia Caiazza, vittima, nel 2020, di violenza di genere e saranno letti i nomi delle donne vittiime di violenza.Sulla panchina verranno lasciati anche gli scritti delle donne seguite dal Centro antiviolenza di Casavatore.Alle ore 11:00, in piazza Volta, gli studenti dell’istituto scolastico comprensivo “De Curtis” dipingeranno di rosso una panchina sulla quale sarà posta una targa per ricordare tutte le donne vittime di violenza.Durante le ore serali dei giorni 24 e 25 novembre la facciata del comune sarà illuminata di rosso, il colore del sangue con il quale viene simbolicamente indicato il femminicidio. La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999, attraverso la risoluzione 54/134, e viene celebrata il 25 novembre di ogni anno a seguito di un brutale assassinio avvenuto nel 1960, nella Repubblica Dominicana, dove tre sorelle, considerate rivoluzionarie, vennero torturate e uccise. Casavatore partecipa alla “Giornata Internazionale della Violenza sulle Donne” il 24 Novembre 2023 ore 10.00 – 12.00. “Sono passati 21 anni dalla prima data celebrativa, eppure, nonostante l’attenzione data “all’argomento” sia dal punto di vista legale che assistenziale e di propaganda, troppe donne nel mondo muoiono per mano di chi dovrebbe amarle”, ha affermato l’assessore Elsa Picaro.
B.G.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti