Di Fenza, Capogruppo in Consiglio Regionale: “Medici e infermieri ancora eroi. Occorre riaprire subito il Loreto Mare e il Pronto Soccorso del Policlinco Federiciano”

0
467 Visite
“Occorre riattivare subito il presidio Ospedaliero del Loreto Mare. Nel corso dell’ultimo Consiglio Regionale, come Capigruppo, abbiamo presentato all’ordine del giorno la richiesta di chiarimenti sulla situazione del Loreto Mare. L’ospedale è una struttura troppo importante per restare senza pazienti e in disuso. Occorre riattivarla e riaprire il suo pronto soccorso. Bisogna utilizzare questo presidio sanitario laddove ci sono carenze di accoglienza per il ricovero dei pazienti che, in alcuni casi, attendono da tempo la possibilità di interventi e accertamenti. E’ poi stata segnalata più volte la necessità di avere maggiori posti letto anche nei reparti di pediatria, facendo fronte alle difficoltà di altri ospedali verso quest’area medica.
Secondo quanto riferito da Ciro Verdoliva, Direttore Generale dell’Asl1, la struttura del Loreto Mare sarebbe dovuta essere riconvertita e riaperta già nelle scorse settimane. Sono molto fiducioso nell’operato della Direzione Sanitaria dell’ASL Napoli 1, anche perché la situazione della Sanità in Campania, in un periodo ancora particolare, non può prescindere dall’ utilizzare al meglio tutte le strutture esistenti sul territorio. Nei giorni scorsi ho anche incontrato operatori, infermieri e la Dirigenza dell’ Ospedale Cardarelli. Anche dopo il periodo più intenso della pandemia continuano ad essere ‘eroi’! Ma la sanità non deve reggersi solo sul loro lavoro. Occorre ottimizzare al meglio le risorse. Oltre al Loreto Mare, sottolineo, ancora una volta, la necessità di riaprire anche il Pronto Soccorso del Policlinico Universitario”.
Lo afferma in una nota Pasquale Di Fenza, Capogruppo dei Moderati in Consiglio Regionale
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03