Morti sul lavoro, ieri l’ultimo caso a Marano. Passaro (Fillea Cgil Napoli): “Serve sciopero generale del settore”

0
1.761 Visite

“È una strage infinita, è ora di pensare ad uno sciopero generale del settore edile. Quanti morti dovremo ancora contare? Non c’è più tempo da perdere, servono regole chiare e controlli serrati”. A dirlo è il segretario generale Fillea Cgil Napoli, Giovanni Passaro, commentando la morte di Antonio Vasto, l’operaio edile morto ieri mattina a Marano di Napoli, cadendo da un’impalcatura.

In provincia di Napoli, negli ultimi dieci giorni, sono state registrate tre vittime sul lavoro: un 68 enne a Casalnuovo, un 34 enne, originario di Mugnano, in una fabbrica di Pomigliano d’Arco e ieri il 59 enne di Marano, che lavorava in nero e senza l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza: casco e cinture.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03