Tony Colombo, il titolare di ‘Tenimmoce Accussì’ lo difende: “Non c’era nessuna festa”

0
1.926 Visite

“Ieri sera abbiamo avuto un normale controllo della polizia per il rispetto delle norme anti-Covid. Vogliamo chiedere scusa ai nostri clienti e in particolare a Tony Colombo e alla moglie. Volevo precisare che non c’era alcuna festa in corso, ma solo tante persone a cena”. Sono queste le parole del titolare del locale di Casalnuovo, finito nell’occhio del ciclone dopo che l’altra sera gli agenti dei commissariati di Acerra e Afragola avevano sorpreso 43 persone sedute ai tavoli. All’interno della nota diffusa ieri si faceva riferimento ad una festa di compleanno, che il titolare ha però smentito: Erano qui per cenare

L’entourage di Tony Colombo ha smentito la notizia che voleva tra i multati anche il noto cantante neomelodico: “Alle 21.45 circa ha finito di cenare ed è uscito dal locale nel momento dell’arrivo delle forze dell’ordine. Tony non ha partecipato a nessuna festa ma ha semplicemente cenato dopo essere stato ospite di una nota trasmissione televisiva. Entro le 22 era già fuori dal ristorante per tornare a casa”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti