Marano, abusi edilizi: sequestrato manufatto in via Bachelet. L’ufficio Suap del Comune ordina chiusura Autopark

0
2.417 Visite

Gli agenti della polizia municipale di Marano (nucleo antiabusivismo) hanno sequestrato nella giornata di ieri un manufatto abusivo in corso di realizzazione in via Bachelet. La struttura non è stata completata. I lavori andavano avanti da diversi giorni. In corso di cementificazione, fino all’arrivo degli agenti, una delle ultime aree verdi della zona, che si trova a pochi passi da una statua raffigurante un’immagine sacra. Nei giorni precedenti erano stati sequestrati due depositi di materiale edile in via San Rocco, entrambi abusivi e realizzati su un suolo agricolo.

Nei giorni scorsi, invece, l’ufficio Suap del Comune ha disposto, dopo il diniego della Scia presentata agli uffici, la chiusura dell’attività Autopark di via Padreterno, riconducibile al signor Crescenzo Polverino.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03