Geolier sfida il bradisismo e il rischio eruzione: la sua mega villa a Pozzuoli

0
3.896 Visite

Nuova casa e nuova vita per Geolier. Il rapper ha deciso di lasciare il “suo” rione Gescal e di trasferirsi a Pozzuoli, in una villa da sogno che affaccia sul golfo di Napoli. Il cantante napoletano (che stasera sarà protagonista della prima puntata dello spin-off de Le Iene “Vite Spericolate” e parlerà proprio della sua vita in vita in città) ha deciso di restare nei pressi del comune campano, andando in controtendenza rispetto a molti residenti della zona dei Campi Flegrei.

Il rapper ha scelto di lasciare il rione Gescal, a Mianella (al confine tra il quartiere Miano e Secondigliano), dove è cresciuto per trasferirsi a Pozzuoli. Il cantante napoletano ha infatti comprato una nuova villa da sogno, con tanto di vista panoramica su Capri e il golfo di Napoli, decidendo così di restare nella provincia del capoluogo campano. Una scelta controtendenza rispetto a molti residenti della zona dei Campi Flegrei, che negli ultimi anni stanno abbandonando l’area a causa del bradisismo, fenomeno vulcanico che sta portando all’innalzamento del terreno causando terremoti (e danni) sempre più frequenti. La villa si trova in un parco private e si sviluppa su tre piani, per un totale di quasi 400 metri quadri di spazio compreso un salone, una cucina, quattro camere e addirittura sette bagni. Non mancano ampi terrazzi che affacciano sul golfo di Napoli, oltre a un gazebo, una palestra, una vasca idromassaggio e una sauna, ma anche e soprattutto una piscina a sfioro e circa 1500 metri quadri di spazi esterni.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti