Profughi in rivolta in un centro d’accoglienza: 25 in ostaggio

0
263 Visite

La rivolta è scoppiata ieri dopo la morte di una giovane della Costa d’Avorio ospite del centro. Secondo i richiedenti asilo, i responsabili della cooperativa hanno aspettato oltre otto ore dal malore prima di chiamare i soccorsi per la ragazza. Così hanno inscenato la protesta, bruciando alcuni scaffali e bloccando gli operatori all’interno del centro. Solo intorno alle 2 le forze dell’ordine sono riuscite a riportare la situazione alla normalità.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03